La Spirulina cura della pelle? Ecco cosa devi sapere

La Spirulina cura della pelle? Ecco cosa devi sapere

La Spirulina cura della pelle? Ecco cosa devi sapere

La Spirulina cura della pelle? Ecco cosa devi sapere

Le alghe sono già comunemente utilizzate nei cosmetici, nella cura della pelle e in molti altri settori come agente addensante.

Ma ora, alcuni tipi di alghe – come la spirulina – vengono trattati come ingredienti alla moda che presumibilmente possono portare grandi benefici (inclusa la possibilità di una crema solare derivata dalle alghe!).

Ma prima di eccitarci troppo, abbiamo parlato con alcuni esperti per capire se la scienza sostiene effettivamente queste affermazioni.

 

Allora, di che tipo di alghe stiamo parlando, esattamente?

Le alghe, che possono essere grandi come le alghe marine o abbastanza piccole da essere microscopiche, sono organismi contenenti clorofilla che si trovano nell’oceano. Ma si stima che ci siano oltre 70.000 specie di alghe là fuori – e questo non include i molti “estratti” che possono essere chiamati alghe sulla parte anteriore di una bottiglia per la cura della pelle. Quindi, uh, potremmo aver bisogno di essere un po ‘più specifici.

“È una categoria davvero enorme di cui stiamo parlando ed è difficile restringere ciò a cui [le aziende di cura della pelle] stanno cercando di mirare”, Evan Rieder, MD, assistente professore presso il dipartimento di dermatologia di Ronald O. Perelman alla NYU Langone Health, dice a SELF.

Ecco perché l’industria della cura della pelle ha finora concentrato i suoi sforzi su alcuni dei tipi più comuni di alghe.

E, in pratica, solo poche specie di alghe sono state effettivamente studiate per un possibile utilizzo comunque nei prodotti cosmetici.

Ciò include le tre classi principali di macroalghe (note anche come alghe), che sono marroni (alghe marine), verdi e rosse.

Include anche diversi tipi di microalghe, come la spirulina, un tipo di alga blu-verde, e la clorella, un’alga verde. Ognuno di questi ha una propria serie di affermazioni per la cura della pelle, compreso tutto, dai possibili benefici antiossidanti, ai poteri idratanti e antietà, fino alla protezione dai raggi UV.

“È uno degli ingredienti più in voga in questo momento”, dice a SELF Binh Ngo, M.D., professore associato clinico di dermatologia (educatore clinico), Keck School of Medicine della USC.

Ci sono molte affermazioni là fuori che può fare questo e quello, ma devi guardare le prove.”

 

 

Esistono prove che possano essere utili per la pelle?

Sebbene ci siano alcuni studi che esaminano i possibili benefici per la pelle delle alghe negli esseri umani, la ricerca che abbiamo è generalmente limitata a studi di laboratorio e sugli animali, afferma il dott.Rieder.

Ma ci sono alcune cose interessanti da scoprire.

Ad esempio, in uno studio pubblicato nel 2013 sull’International Journal of Biological Macromolecules, i ricercatori hanno esaminato il potenziale per i composti estratti da cinque diversi tipi di alghe di assorbire e trattenere l’umidità, qualcosa che potrebbe ovviamente essere utile nella cura della pelle.

Hanno esaminato quanta acqua le alghe – che includevano tre diversi tipi di alghe verdi, un tipo di alghe rosse e un tipo di alghe brune – assorbirebbero una volta secche e quanto bene l’avrebbero trattenuta nel tempo.

I loro risultati hanno mostrato che l’estratto di alghe brune, che aveva il peso molecolare più basso, ha fatto il meglio.

In effetti, i risultati sono stati persino migliori dell’acido ialuronico, un comune ingrediente per la cura della pelle noto per il suo potente effetto umettante.

Tuttavia, questo studio è stato condotto in laboratorio, non sulla vera pelle umana. Quindi, non sappiamo se questi estratti farebbero la stessa cosa per il tuo viso.

La prossima è la spirulina, una specie di alga blu-verde (che è tecnicamente un tipo di cianobatteri e, quindi, non una vera alga), che ha già una buona dose di hype per il benessere intorno ad essa.

Per uno studio pubblicato su Clinical Pharmacology & Biopharmaceutics nel 2015, i ricercatori hanno chiesto a 40 soggetti di sesso femminile di applicare una crema gel sul viso due volte al giorno per 28 giorni.

Sono stati suddivisi in due gruppi di età (18-39 e 40-60) e due gruppi di trattamento (metà ha ricevuto una crema gel che conteneva effettivamente l’estratto di spirulina mentre l’altra ha una crema di controllo).

 

La Spirulina cura della pelle? Ecco cosa devi sapereDopo il periodo di studio di 28 giorni, i ricercatori hanno scoperto che coloro che hanno ricevuto la crema alla spirulina hanno mostrato una maggiore ritenzione idrica nello strato esterno della pelle rispetto a coloro che hanno ricevuto la crema di controllo.

Ma l’effetto era statisticamente significativo solo nel gruppo di età più avanzata. Quindi, se c’è un effetto di idratazione grazie a questo tipo di alghe, quelle con la pelle più matura possono vedere il massimo beneficio.

Ci sono anche alcune prove che suggeriscono che alcuni tipi di alghe possono essere utilizzati per gestire l’iperpigmentazione attraverso un meccanismo particolare: un passo importante nella produzione di melanina da parte del corpo dipende dalla tirosinasi, un enzima. E i composti estratti dalle alghe brune hanno dimostrato di inibire la tirosinasi negli studi sugli animali. Ma, ancora una volta, gli studi sull’uomo mancano qui.

Le alghe sono interessanti anche perché diverse specie hanno i propri metodi naturali per proteggersi dai raggi UV, cosa che ovviamente potrebbe anche avvantaggiare gli esseri umani. In particolare, la ricerca ha dimostrato che i cianobatteri e altri tipi di alghe possono produrre composti chiamati aminoacidi simili alle micosporine (MAA), che possono assorbire i raggi UV in modo simile al modo in cui agiscono gli ingredienti chimici della protezione solare.

Tuttavia, ciò non significa che puoi sostituire il tuo solito SPF con una crema alle alghe.

 

E che dire di quelle affermazioni antiossidanti?

Ebbene, alcuni tipi di alghe contengono composti come i carotenoidi e la vitamina E, che sono noti per essere antiossidanti, il che significa che possono gestire i radicali liberi che, in quantità elevate, altrimenti causerebbero danni al corpo. Ma se una crema cosmetica contenga effettivamente quantità utili di quei composti di solito non è chiaro.

Essere in grado di proteggere dai raggi UV e agire come antiossidante “può teoricamente proteggere il collagene e mantenere la pelle dall’invecchiamento”, afferma il dott. Rieder, il che è piuttosto promettente. Tuttavia, non ci sono studi che dimostrino in modo definitivo che le alghe possano fare queste cose e di certo non le fanno meglio delle opzioni approvate dalla FDA che già abbiamo. Ovviamente, le alghe potrebbero benissimo essere un ingrediente benefico per la cura della pelle, ma al momento non abbiamo le prove per dimostrarlo davvero.

 

Quindi, dovresti davvero usare prodotti per la cura della pelle alle alghe?

I presunti benefici delle alghe per la pelle sono praticamente infiniti.

E se provi un prodotto, ti piace e puoi usarlo senza problemi, non c’è problema se continui a usarlo.

Ma nessuna delle affermazioni sulle alghe per la pelle è stata completamente verificata con studi clinici su larga scala.

Inoltre, per ogni possibile beneficio delle alghe, probabilmente abbiamo già qualcosa sul mercato di cui sappiamo di più.

Considerando che alcuni di questi prodotti possono essere eccezionalmente costosi – ecco una vaschetta da € 300 di crema La Mer preferita dai cult per nessun motivo particolare – potresti voler pensare davvero prima di spendere i tuoi soldi su questi su opzioni più completamente testate, consiglia il dottor Ngo.

“Questa è una delle aree in cui abbiamo ancora bisogno di più studi in uscita”, dice, “e se il prezzo sia effettivamente giustificato [è ancora oggetto di discussione]”.

Inoltre, quelli con pelle sensibile dovrebbero assicurarsi di usare con cura prodotti contenenti alghe perché ci sono segnalazioni di alcune specie che causano irritazione, dice il dottor Rieder.

In definitiva, le alghe sono un ingrediente per la cura della pelle alla moda su cui stiamo ancora imparando molto.

Se sei interessato a provarlo, sappi che non tutte le alghe sono uguali e potresti avere più fortuna a ottenere i risultati che cerchi con qualcosa di cui sappiamo di più. Ma, se hai domande su come trovare i prodotti giusti per la tua pelle, parla con un dermatologo certificato per qualche consiglio.

 

Gca Agriconsulting

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao hai bisogno di aiuto?